RAVENNA
WOMAN

  • Facebook
  • Twitter
  • Feed Rss

Serie A Femminile

La maturità di Ginevra Costantino: "Ravenna è il mio punto di partenza"

Sono bastati pochi istanti per convincere il terzino Ginevra Costantino a dire di sì al Ravenna Woman. La giocatrice diciassettenne arriva dal Sassuolo in Romagna e diventa così una pedina importante per le biancorosse in vista della prossima Serie A. Ginevra nonostante la sua giovane età ha già alle spalle diverse presenze nelle nazionali giovanili italiane, oltre ad essere impegnata su più fronti. Non c'è infatti solo il calcio nella sua vita, ma anche lo studio, al quale dedica molto tempo e che due anni fa le ha regalato un premio da parte della presidenza dell'istituto scientifico che frequenta.

"Sono davvero felice di aver scelto Ravenna - racconta Ginevra -, sentivo la voglia di trovare nuovi stimoli e l'atmosfera che ho letto nelle parole del presidente e del direttore sportivo mi hanno convinta e caricata. Avevo già scelto Ravenna prima, ma parlare con loro ha aumentato la mia convinzione".
Ginevra ha come idolo Alessandro Del Piero, ma non solo dal punto di vista calcistico ed è qui che emerge anche la sua maturità nonostante la sua giovanissima età. "Ho sempre ammirato Del Piero per la sua serietà, concentrazione e per lo spirito del leader che riusciva ad avere sia in campo sia fuori nonostante parlasse poco. Aveva voglia di vincere e umiltà, mi piacerebbe molto diventare come lui".

La strada che porterà Ginevra ad essere come l'ex capitano della Juventus passerà ora da Ravenna ed eventualmente anche da qualche altra chiamata in nazionale. "Quando ti chiamano in azzurro l'emozione è sempre stupenda e ti resta nel cuore. Ora però nella mia mente c'è solo Ravenna e questa stagione e ho intenzione di partire con i piedi ben piantati per terra. Per me infatti - spiega - Ravenna è un punto di partenza e dovrò lavorare costantemente al massimo dell'impegno e del sacrificio perché è soltanto il lavoro che può dare dei risultati. L'obiettivo? Sicuramente trovare spazio, infondo è pur sempre la mia prima stagione in Serie A, per cui parto col proposito di lavorare sodo per cercare di fare una buona annata e trovare spazio in squadra, se poi arrivasse anche una chiamata dalla nazionale sarebbe un bel traguardo, ma ora penso a Ravenna".

Tra le biancorosse Ginevra ha già conosciuto in occasione dei raduni con le rappresentative giovanili Linda Casadio e Asia Muratori. In campo la nuova biancorossa si presenta così ai suoi nuovi tifosi. "Sono nata ala, ma nelle ultime due stagioni ho giocato da terzino. In campo mi piace correre, crossare e magari provare anche a fare qualche gol che nelle ultime stagioni sono mancati: ci proverò quest'anno se avrò occasione".
La maturità di Ginevra, che fino allo scorso anno allenava anche i bambini delle giovanili, emerge con prepotenza quando le si chiede di parlare dei suoi hobby al di fuori dal calcio. "Oltre al calcio la cosa più importante al momento è lo studio: sono in quarta superiore al liceo scientifico bilingue (studia tedesco e inglese). Studiare mi piace - conclude - e cerco di apprendere il più possibile perché in futuro mi piacerebbe andare all'estero per vedere nuove realtà".

Ultimi Risultati

- Giornata 22 del 12/05/2018 -

Classifica

- aggiornata al 12/05/2018 -

1 Juventus Women 60
2 Brescia Femminile 60
3 Fiorentina Women's 43
4 U.P.C Tavagnacco 43
5 Mozzanica 42
6 Chievo Verona 26
7 AGSM Verona cf 25
8 Res Roma A.R.L. 22
9 Sassuolo Calcio Femminile 19
10 Ravenna Woman 16
11 Pink Bari calcio femminile 16
12 Empoli Ladies fbc 11
  • Divisione Calcio Femminile
  • FIGC
  • LND