RAVENNA
WOMAN

  • Facebook
  • Twitter
  • Feed Rss

Serie A Femminile

Mozzanica imprendibile: San Zaccaria ai playout

Tonfo del San Zaccaria che chiude la stagione incassando un 7-1 pesante da parte del Mozzanica in una sfida che comunque non compromette la disputa tra le mura amiche dei playout contro il Como di sabato prossimo. Troppo forte e determinato il Mozzanica di fronte ad una squadra che comunque ha cercato di reggere e ribattere. Lorenzini schiera la squadra con un 3-4-1-2 dove Principi supporta con la sua fantasia le punte Baldini e Cimatti. A centrocampo Pastore e Casadio sono fiancheggiate da Santoro (sinistra) e Diaz (destra). Il Mozzanica risponde con un 4-4-2 dove Daniela Stracchi è libera di giostrare in avanti diventando un’autentica spina nel fianco della difesa biancorossa.
Il primo tempo mette in mostra un Mozzanica deciso a vender cara la pelle e per nulla arrendevole. Così la squadra lombarda parte forte e già nei primi 11’ costruisce azioni interessanti e passa in vantaggio. Al 6’ Giacinti approfitta di una incertezza difensiva, ma calcia fuori. All’8’ invece il Mozzanica passa con Pirone che in girata trafigge Tampieri. Nemmeno il tempo di riordinare le idee che il Mozzanica è di nuovo dalle parti di Tampieri con Pirone (para Tampieri). Al 15’ la squadra di Lorenzini viene fuori con una bella punizione di Tucceri che di sinistro impegna Gritti. Purtroppo è una fiammata che accende di nuovo il Mozzanica che al 23’ raddoppiano: Motta da destra crossa un bel pallone in area che di testa Pirone spedisce in rete. Al 27’ di nuovo San Zaccaria pericoloso con Tucceri che prova il tiro su calcio d'angolo, ma non inquadra la porta di un nulla. Chi si dimostra micidiale invece è la squadra di mister Garavaglia che al 29’ cala il tris ancora con Pirone in contropiede mentre al 31’ Alborghetti trasforma il rigore del 4-0. Frastornato il San Zaccaria prova comunque a reagire e prima della fine del primo tempo Baldini con tutta la sua rabbia sradica il pallone dai piedi a Locatelli, arriva in area e tira, ma Gritti para.
Al rientro in campo la gara continua ad essere stregata per il San Zaccaria. Bastano infatti solo 3’ al Mozzanica per segnare il quinto gol con Giacinti. Incassato il quinto gol la squadra di Lorenzini prova a spingersi in avanti con generosità. Al 6’ Razzolini fugge in contropiede e arriva di fronte a Gritti, ma il portiere non si lascia ingannare. All’11’ invece le biancorosse aggiustano la mira con un missile di Tucceri che si insacca nell'angolino. Accorciate le distanze, però, la squadra di Lorenzini subisce il ritorno del Mozzanica che dopo 4’ segna con Giacinti che finalizza un recupero di palla e supera Tampieri in uscita. Dopo un'occasione per Tucceri al 18’ il Mozzanica segna ancora con Pellegrinelli che porta sul definitivo 7-1 il punteggio in favore delle lombarde.
Il tabellino
San Zaccaria (3-4-1-2): Tampieri; Peare, Tucceri, Venturini; Diaz, Casadio, Pastore (32’ st Filippi), Santoro; Principi (1’ st Pondini); Baldini, Cimatti (1’ st Razzolini). A disp.: Cicci, Muratori, Quadrelli, Barbaresi. All.: Lorenzini.
Mozzanica (4-4-2): Gritti; Motta, Alborghetti (1’ st Baldi), Locatelli, Tonani; Rizza, Scarpellini, Fusar Poli, Stracchi; Giacinti (16’ st Pellegrinelli), Pirone (22’ st Pernigoni). A disp.: Capelletti, Ledri, Rizzon. All.: Garavaglia.
Arbitro: Simone Pistarelli di Fermo.
Reti: 8’, 23’, 29’ Pirone, 32’ (Rig.) Alborghetti, 3’ Giacinti, 11’ st Tucceri, 15’ st Giacinti, 20’ st Pellegrinelli.
Ammonite: Casadio.

Ultimi Risultati

- Giornata 22 del 12/05/2018 -

Classifica

- aggiornata al 12/05/2018 -

1 Juventus Women 60
2 Brescia Femminile 60
3 Fiorentina Women's 43
4 U.P.C Tavagnacco 43
5 Mozzanica 42
6 Chievo Verona 26
7 AGSM Verona cf 25
8 Res Roma A.R.L. 22
9 Sassuolo Calcio Femminile 19
10 Ravenna Woman 16
11 Pink Bari calcio femminile 16
12 Empoli Ladies fbc 11
  • Divisione Calcio Femminile
  • FIGC
  • LND