U.S.D.
SAN ZACCARIA

  • Facebook
  • Twitter
  • Feed Rss

Serie A Femminile

A Roma un ottimo punto

Il San Zaccaria disputa nella capitale una delle migliori prestazioni stagionali contro una Roma compatta e strappa un punto ad una delle formazioni più sorprendenti della Serie A. La squadra di Fausto Lorenzini imbriglia molto bene le giallorosse impedendo loro di giocare e, nel momento migliore, paga l'espulsione di Venturini che per dieci minuti regala la superiorità numerica alle ragazze di Melillo. Dieci minuti determinanti per costringere Lorenzini ad operare un cambio tattico che toglie spinta offensiva nel tentativo di mantenere un punto comunque ottimo. Peccato però, poiché alla fine dei novanta minuti l'impressione è che sarebbe bastato davvero poco di più per portare a casa l'intera posta in palio.

In campo. Lorenzini propone il consueto 3-4-1-2 con Azzurra Principi a supporto di Baldini e Razzolini. Le due centrali in mediana sono Filippi e Pondini, Peare a sinistra e Linda Casadio a destra. Davanti a Dolan il trio difensivo è composto da Quadrelli, Venturini e Tucceri.

San Zaccaria compatto e Res in difficoltà. I primi minuti mettono in mostra una squadra che riesce a imbrigliare al meglio la manovra delle capitoline, rendendo impossibile la consueta manovra in velocità. La prima occasione della gara comunque è di marca locale con un colpo di testa di Coluccini che termina a lato. Il San Zaccaria ribatte al 17’ con un'azione costruita da Principi che in area trova con un cross la testa di Baldini, ma la sua incornata è a lato. La squadra di Lorenzini continua a manovrare ed al 23’ è di nuovo dalle parti di Pipitone che è costretta ad intervenire per bloccare un tiro di Principi a conclusione di un’azione insistita.

RES pericolosa. Anche la Res non sta a guardare. Al 32’ Nagni arriva a tu per tu davanti a Dolan, la supera e tira a botta sicura, ma Tucceri è provvidenziale e salva sulla linea. La prima frazione di gioco termina con una grossa occasione per la squadra della capitale con Greggi che arriva ancora a tu per tu con Dolan, ma non inquadra clamorosamente lo specchio da ottima posizione.

Rientro in campo statico. Il secondo tempo parte con il San Zaccaria che gestisce bene le giallorosse impedendo alla squadra di Melillo la manovra. La prima occasione le giallorosse la costruiscono al 14’ con Nagni, ma il suo tiro è a lato. La stessa sorte al 24’, mentre al 25’ una punizione di Simonetti finisce alta.

Momento migliore biancorosso. La squadra di Lorenzini dopo aver resistito al meglio alla sfuriata della Roma preme forte sull’acceleratore. Al 27’ Principi riceve palla al limite e la gestisce lasciando pensare ad un filtrante in area, ma la numero dieci biancorossa esplode un tiro improvviso che costringe Pipitone ad eseguire una grande parata. Passa meno di un minuto e il San Zaccaria è di nuovo avanti, questa volta con un bel ponte aereo di Baldini che libera in area Cimatti, ma la spaccata dell'attaccante trova ancora il corpo di Pipitone.

Semaforo rosso. Il buon momento del San Zaccaria però culmina con l’inferiorità numerica che arriva un minuto dopo quando Venturini si vede sventolare il secondo giallo. L'espulsione costringe Lorenzini a ridisegnare in modo più difensivo il modulo biancorosso togliendo Principi per Barbaresi. Sei minuti dopo però anche in casa Roma arriva l'espulsione di Coluccini a ristabilire la parità numerica. Quei pochi giri di lancette però sono sufficienti a far spendere troppe energie alla squadra di Lorenzini, che non riesce più a impensierire Pipitone conquistando comunque un ottimo punto su un campo molto difficile.

 

Il tabellino della gara
Res Roma – San Zaccaria 0-0
RES Roma (4-1-3-2): Pipitone, Colini, Fracassi, Ciccotti (24’ pt Picchi), Giuliano, Nagni, Martinovic (26’ st Palombi), Coluccini, Caruso, Simonetti, Greggi. A disp.: Parnoffi, Labate, Simeoni, Spagnoli, Mosca. All.: Melillo.
San Zaccaria (3-4-1-2): Dolan; Quadrelli, Venturini, Tucceri; Casadio (18’ st Diaz), Pondini, Filippi, Peare; Principi (35’ st Barbaresi); Baldini, Razzolini (27’ st Cimatti). A disp.: Tampieri, Pastore, Santoro. All.: Lorenzini.
Arbitro: Gianluca Grasso di Ariano Irpino.
Ammonite: Venturini, Simonetti, Coluccini.
Espulse: Venturini al 29’ st, Coluccini al 36’ st.
Note: giornata di sole. Spettatori 100 circa. Angoli: 9-2. Recupero: 1’ pt, 3’ st.

Ultimi Risultati

- Giornata 22 del 12/05/2018 -

Classifica

- aggiornata al 12/05/2018 -

1 Juventus Women 60
2 Brescia Femminile 60
3 Fiorentina Women's 43
4 U.P.C Tavagnacco 43
5 Mozzanica 42
6 Chievo Verona 26
7 AGSM Verona cf 25
8 Res Roma A.R.L. 22
9 Sassuolo Calcio Femminile 19
10 Ravenna Woman 16
11 Pink Bari calcio femminile 16
12 Empoli Ladies fbc 11
  • Divisione Calcio Femminile
  • FIGC
  • LND