RAVENNA
WOMAN

  • Facebook
  • Twitter
  • Feed Rss

Serie A Femminile

Magiche biancorosse! San Zaccaria-Chieti 5-0

Micidiale, cinico e autoritario. Il San Zaccaria nel recupero contro il Chieti fa una partita perfetta e spedisce le malcapitate abruzzesi a casa con cinque reti senza mai andare in difficoltà e colpendo nei momenti chiave dell'incontro. Prima il rapidissimo uno-due firmato Filippi-Baldini, poi lo splendido gol di Principi in apertura di secondo tempo sono le chiavi di volta di un incontro mai in discussione per tutti i novanta minuti. I tre punti di oggi permettono finalmente alla squadra di Lorenzini di pareggiare il conto delle partite con tutte le altre, arrivando in doppia cifra a 10 punti e superando in un colpo solo San Bernardo Luserna e Como, agganciando proprio il Chieti.

In campo. Mister Lorenzini imposta un 3-4-1-2 con una difesa a tre dove Tucceri è il perno centrale supportata da Quadrelli a destra e Venturini a sinistra. La linea mediana vede Filippi e Pondini al centro, Santoro a destra e Peare a sinistra. In avanti Principi è libera di spaziare a tutto campo (diventando ben presto un elemento destabilizzante per buona parte della squadra neroverde) a supporto delle punte Razzolini e Baldini.

Avvio spedito. L’inizio delle biancorosse è arrembante e propositivo. La squadra messa in campo da Lorenzini mostra buone trame di gioco con il centrocampo che riesce a filtrare bene e a proporsi in avanti. I pericoli maggiori però nascono dalla fascia destra dove a Lorenzini inverte quasi subito Quadrelli e Santoro. Proprio la numero 23 al 9’ approfitta di un rinvio sbilenco di Benedetti per concludere in porta al volo, ma Vicenzi fa buona guardia. Due minuti dopo le biancorosse sono ancora in avanti, questa volta con una punizione dal lato corto dell'area di Tucceri che sibila di poco oltre l'incrocio dei pali. Al 13’ la sfuriata del San Zaccaria trova il suo culmine con una bella azione corale tra Principi e Razzolini, con quest'ultima che va alla conclusione costringendo ancora Vicenzi alla presa. Tredici minuti dopo la squadra di Lorenzini torna ad impensierire la retroguardia teatina con un cross insidioso dalla destra che mette in difficoltà Vicenzi, rimedia poi Benedetti in angolo.

Biancorosse in vantaggio. È l'antipasto del gol, che arriva un minuto dopo: Principi pennella un calcio d'angolo a centro area proprio sulla testa di Filippi che stacca più alto di tutti e spedisce palla in fondo al sacco per l’1-0. In svantaggio, il Chieti prova a reagire tre minuti dopo con un tiro dal limite di Innerhuber che non inquadra lo specchio. La formazione neroverde prova ad uscire dalla propria metà campo, ma è il San Zaccaria a raddoppiare al 31’ con Baldini che approfitta di un pasticcio della difesa per trafiggere Vicenzi. Il primo tempo si chiude con una occasione per parte, la prima di Green che al 33’ costringe Tampieri a sporcarsi i guantoni, l'ultima al 39’ con una parata di Vicenzi su tiro di Baldini.

Il San Zaccaria cala subito il tris. Il rientro in campo della squadra biancorossa è altrettanto roboante. Non è nemmeno scoccato il 3’ quando Principi disegna una parabola incredibile che dalla bandierina del corner scavalca Vicenzi e si deposita in rete dopo aver toccato il palo interno. Al 9’ le biancorosse potrebbero segnare addirittura il quarto gol con Baldini, imbeccata da una verticalizzazione in profondità di Razzolini, ma l'attaccante - a tu per tu con Vicenzi - manca clamorosamente la sua doppietta personale. Il gioco del San Zaccaria è spumeggiante e corale. Al 12’ Razzolini gestisce palla sulla tre quarti, attende l'accorrente Peare sulla fascia sinistra, ma il cross di quest'ultima è leggermente alto per la testa di Baldini.

Biancorosse dilaganti. L'appuntamento col gol è però solo rimandato di pochi secondi ed al 13’ su calcio d'angolo si genera una mischia con Vicenzi decisiva due volte prima di arrendersi a Razzolini. Il 4-0 demoralizza le ragazze di Di Camillo, che poco dopo rischiano ancora con Baldini, ma Vicenzi questa volta si supera con una parata strepitosa. Il quinto gol biancorosso arriva al 22’ ed è propiziato dall’appena entrata Colasuonno che supera Vicenzi in contropiede ed il suo tiro si trasforma in un assist che deve essere solo spinto in rete da Baldini, che segna così la sua doppietta personale. La giornata per il portiere del Chieti è di grande lavoro ed al 37’ limita il passivo con una grande parata su una sventola di Pastore da fuori area.

Neroverdi a caccia del gol. Il Chieti, pur ovviamente demoralizzato, cerca comunque in modo encomiabile il gol della bandiera fino alla fine. Al 42’ un tiro di Green poco fuori dall’area però serve solo a Tampieri per fare il suo secondo tuffo di giornata controllando la sfera spegnersi sul fondo. È l'ultima occasione di una gara da incorniciare per le ragazze biancorosse.

Il tabellino della gara
SAN ZACCARIA - CHIETI 5-0

San Zaccaria (3-4-1-2): Tampieri; Santoro, Tucceri, Venturini; Quadrelli, Pondini (9’ st Casadio), Filippi, Peare; Principi (27’ st Pastore) Baldini, Razzolini (16’ st Colasuonno).
A disp.: Dolan, Diaz, Cimatti, Barbaresi. All.: Lorenzini.
Chieti (4-1-3-2): Vicenzi; Carrozzi, Di Bari, Tona, Benedetti (1’ st Gia. Di Camillo); Giu. Di Camillo; Marinelli, Innerhuber (21’ st Mariani), Vicchiarello; Green, Di Marco.
A disp.: Falcocchia, Colasante, Scioli, Riboldi, Copia. All.: L. Di Camillo (squalificato, in panchina Barbetta).
Arbitro: Leonardo Funari di Roma 1.
Reti: 25’ pt Filippi, 31’ pt Baldini, 3’ st Principi, 13’ st Razzolini, 22’ st Baldini.
Ammonite: Peare.
Note: recupero: 0+2. Angoli: 6-2. Spettatori 100 circa.

Ultimi Risultati

- Giornata 22 del 12/05/2018 -

Classifica

- aggiornata al 12/05/2018 -

1 Juventus Women 60
2 Brescia Femminile 60
3 Fiorentina Women's 43
4 U.P.C Tavagnacco 43
5 Mozzanica 42
6 Chievo Verona 26
7 AGSM Verona cf 25
8 Res Roma A.R.L. 22
9 Sassuolo Calcio Femminile 19
10 Ravenna Woman 16
11 Pink Bari calcio femminile 16
12 Empoli Ladies fbc 11
  • Divisione Calcio Femminile
  • FIGC
  • LND