U.S.D.
SAN ZACCARIA

  • Facebook
  • Twitter
  • Feed Rss

Serie A Femminile

Primi tre punti per il San Zaccaria

Con una prova convincente e autoritaria un buon San Zaccaria conquista in trasferta i primi tre punti della stagione contro un Como che nell’ultima parte di gara si infrange in una difesa ordinata e calma nel gestire un vantaggio fin troppo stretto per quanto fatto vedere in campo dalla squadra di Gianluca Nardozza, brava a costruire occasioni su occasioni, meno nel riuscire a concretizzarne solamente una ed anche sfortunata in occasione di due legni colpiti che hanno del clamoroso.

Ancora 4-4-2. Nardozza deve fare a meno dell’infortunata Pondini, al suo posto a centrocampo c'è Filippi a far coppia con Principi, Baldini in corsia destra e Moscia a sinistra. In avanti Colasuonno fa coppia con Baldini. La retroguardia è affidata alla coppia centrale Venturini-Quadrelli con Santoro a destra e Tucceri a sinistra.
Studio biancorosso con traversa. Nella prima mezz'ora le due squadre pensano per lo più a studiarsi e a non correre rischi. In questo contesto però è la squadra di Nardozza a mostrare le trame di gioco più interessanti, mentre dall’altra parte il Como cerca di mantenersi guardingo e provare a colpire in contropiede. Le prime occasioni sono di marca biancorossa. Al 7’ Venturini da fuori area impegna Presutti in presa, mentre all’11’ su un cross dalla sinistra di Moscia, Longato al volo colpisce la traversa.
Il Como si fa vedere, ma il San Zaccaria passa. Anche le lariane cercano di farsi vedere e controbattere, ma al 28’ Quadrelli col corpo respinge il tiro di Cambiaghi. Otto minuti dopo la palla buona è sui piedi di Principi, imbeccata da un bel suggerimento di Baldini, ma Presutti ancora una volta fa buona guardia. Dopo una buona uscita di Tampieri ad anticipare Panzeri però la squadra di Nardozza passa in vantaggio. È il 40’ quando Baldini, ricevuta palla, resiste al contrasto di Cascarano in area e trova l'angolino alla destra del portiere per l’1-0. Prima del 45’ altra ottima occasione per le biancorosse con un'azione 3 contro 3 che si conclude con un diagonale di Colasuonno di poco a lato.
Ripresa di marca biancorossa. Al rientro in campo il San Zaccaria continua a imprimere il proprio ritmo alla gara. Il Como cerca di prendere le misure, ma la squadra di Nardozza riesce a limitare le lariane e dopo soli 2’ sfiora il raddoppio con un tiro di Filippi che dopo aver colpito la parte bassa della traversa rimbalza sul terreno di gioco senza varcare la linea. Al 10’ anche Colasuonno cerca il suo secondo gol stagionale e Presutti compie una bellissima parata prima che Baldini spari fuori la ribattuta, ma l'azione era stata comunque fermata per fuorigioco.
Salve da entrambe le parti. Per un Como che non riesce a pungere c'è un San Zaccaria che non riesce a inquadrare lo specchio in modo clamoroso. Al 21’ su un cross dalla sinistra Moscia sola davanti al portiere sbaglia incredibilmente il bersaglio. Il Como prova a pungere sfruttando anche un leggero e fisiologico calo fisico biancorosso e al 32’ un tiro da fuori area di Gritti termina di poco a lato con Tampieri comunque piazzata e vigile. Sul fronte opposto invece il San Zaccaria inquadra lo specchio al 36’ con Colasuonno imbeccata da una punizione di Filippi, ma Presutti esegue l'ennesima grande parata.
Vittoria in porto. Dopo un colpo di testa debole di Zandomenichi controllato da Presutti c'è spazio solo per un'uscita di Tampieri che anticipa Gritti, poi nei cinque minuti di recupero finali gli assalti comaschi si scontrano con un San Zaccaria ordinato e calmo nel gestire e portare a casa la prima vittoria e i primi tre punti stagionali.

Il tabellino della gara 

Como (3-4-1-2): Presutti; Oliviero, Fusetti, Previtali; Panzeri (11’ st Ferrario), Postiglione (31’ st Di Lascio), Brambilla, Cascarano; Ambrosetti; Cambiaghi, Gritti. A disp.: Ventura, Stefanazzi, Brazzarola, Merigo, Vai. All.: Gerosa.
San Zaccaria (4-4-2): Tampieri; Santoro, Quadrelli, Venturini, Tucceri Cimini; Baldini (32’ st Zandomenichi), Principi, Filippi, Moscia; Colasuonno (40’ st Cimatti), Longato (46’ st Pastore). A disp.: Montanari, Peare, Razzolini, Barbieri. All.: Nardozza.
Arbitro: Rinaldi di Bassano del Grappa.
Reti: 40’ pt Baldini.
Ammonite: Oliviero.
Angoli: 2-5.

 

Ultimi Risultati

- Giornata 22 del 12/05/2018 -

Classifica

- aggiornata al 12/05/2018 -

1 Juventus Women 60
2 Brescia Femminile 60
3 Fiorentina Women's 43
4 U.P.C Tavagnacco 43
5 Mozzanica 42
6 Chievo Verona 26
7 AGSM Verona cf 25
8 Res Roma A.R.L. 22
9 Sassuolo Calcio Femminile 19
10 Ravenna Woman 16
11 Pink Bari calcio femminile 16
12 Empoli Ladies fbc 11
  • Divisione Calcio Femminile
  • FIGC
  • LND